Presentazione

Il CISM è una organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 1968 da scienziati europei per favorire lo scambio e l’applicazione delle conoscenze più avanzate nelle scienze meccaniche e in altri campi (matematica, teoria dei sistemi, teoria dell’informazione, ricerca operativa, informatica, intelligenza artificiale).

Nella sede di Palazzo del Torso, nel centro di Udine, il Centro dispone di due aule di lezione, diverse salette per seminari e incontri, biblioteca, segreteria, uffici tecnici ed amministrativi.

La principale attività del Centro consiste nell’organizzazione di corsi, seminari, gruppi di lavoro, simposi e conferenze nei quali lo stato dell’arte in queste scienze viene presentato ai ricercatori. Il Centro organizza anche corsi in italiano per professionisti e tecnici.

I testi delle lezioni dei corsi CISM vengono pubblicati da Springer Verlag di Vienna e New York. La rivista internazionale Mechanics Research Communications è stata fondata dal CISM in collaborazione con la Pergamon Press di Oxford, nel 1973.

Il CISM è finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Provincia di Udine e dalla città di Udine e da istituzioni locali pubbliche e private, nonché da analoghe istituzioni europee. Ulteriori finanziamenti vengono dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e dall’UNESCO.

Il CISM ha inoltre collaborazioni consolidate con AIMETA, ECCOMAS, ERCOFTAC, EUROMECH, GAMM, IFToMM e IUTAM.

Il tipico corso o seminario è breve, ma intenso: una settimana di 35/40 lezioni, più o meno l’equivalente di un corso universitario semestrale.

Il Centro inoltre offre corsi in italiano, destinati a professionisti e tecnici operanti in settori che vanno dalla geologia all’ ingegneria sismica, alla progettazione di ponti, alle applicazioni del computer all’ ingegneria strutturale, al controllo di qualità, alla supervisione, alla fotogrammetria.

I partecipanti pagano una quota di iscrizione, tuttavia giovani ricercatori non finanziati dalle loro istituzioni possono chiedere una borsa di studio. La foresteria del CISM offre ospitalità ai docenti e ad un limitato numero di partecipanti dei corsi.