CISM • International Centre for Mechanical Sciences

Modellazione 3D HBIM per gli Interventi sul Patrimonio Costruito

National APT Courses
WEBINAR

Il rapido diffondersi di soluzioni integrate ed in gran parte automatiche di rilevo metrico 3D consente di ottimizzare il rapporto costo/prestazione per la produzione di modelli digitali fruibili per diverse applicazioni.

Per contro, da un punto di vista metrologico, la sempre più elevata accessibilità alla realizzazione di tali modelli digitali rischia di sminuire, se non del tutto cancellare, ogni attenzione alle qualità del contenuto metrico e descrittivo tipici di ogni rilievo metrico.

Tali aspetti qualitativi sono indispensabili per fornire modelli geometrici adatti alle diverse esigenze degli specialisti che si occupano di verifiche strutturali, analisi di resilienza ad eventi climatici, geologici e sismici nonché di progettazione di interventi per la conservazione, il restauro e l’adeguamento degli apparati tecnologici (riscaldamento, condizionamento, illuminazione, ecc.) di siti di interesse culturale.

Il seminario promosso congiuntamente da CISM e ICOMOS Italia si propone di offrire una panoramica sulle caratteristiche di accuratezza e di dettaglio oggi richieste da vari specialisti che utilizzano modelli 3D negli ambiti della verifica e riabilitazione strutturale, della analisi della resilienza sismica e ambientale e della progettazione di misure di conservazione preventiva e della progettazione di impianti tecnologici.

Il seminario si propone di definire in che modo è possibile realizzare modelli 3D e di certificarne l’accuratezza a valle dei procedimenti di modellazione possibili dopo l’acquisizione automatica di nuvole di punti mediante le tecniche della Geomatica.

L’iscrizione si effettua attraverso la nostra pagina WEB https:// www.cism.it/en/activities/courses/I2102/ e versando la quota secondo le modalità riportate, entro e non oltre l' 8 luglio.
La quota di iscrizione al corso è fissata in Euro 100,00 (esente IVA art. 10 c.1 n.20/ DPR 633/72).
Gli utenti ammessi, riceveranno il link per l’accesso alla piattaforma entro la giornata precedente all’evento.

Per gli Ingegneri iscritti all’albo è prevista l’assegnazione di 7 CFP.
Durante la registrazione on-line, gli interessati ai CFP sono tenuti a segnalare nel campo note l’Ordine di appartenenza e il relativo numero di iscrizione.
Il riconoscimento dei suddetti crediti formativi è subordinato alla presenza per tutta la durata del seminario e al superamento di un test di verifica.